HomeVideogiochiWildlands Documentario Accompegnera Luscita Dellomonimo Gioco Ubisoft

Wildlands Documentario Accompegnera Luscita Dellomonimo Gioco Ubisoft

I più letti

Questo articolo è stato archiviato. Ci scusiamo per eventuali inesattezze o elementi multimediali mancanti

Nella giornata di ieri, tramite un comunicato stampa, Ubisoft ha dichiarato di essere al lavoro su un documentario chiamato Wildlands, il quale tratterà il tema del narcotraffico in Sud America. Sarà disponibile alla visione il 6 Marzo 2017, giorno prima dell’uscita dell’omonimo titolo per Xbox One, PS4 e PC.

Il lungometraggio esplora le storie reali di alcuni personaggi chiave che hanno caratterizzato la guerra al narcotraffico negli ultimi trent’anni. Gli spettatori accompagneranno Rusty Young mentre incontra le persone che sono state coinvolte nella nascita del mercato della cocaina in Sud America. Viaggiando dalla Bolivia fino agli Stati Uniti, il narratore ascolterà i racconti affascinanti di personaggi riguardanti entrambi gli schieramenti, dai coltivatori di coca, arrivando ai soldati delle Forze speciali impegnati a reprimere il fenomeno, il tutto per offrire una panoramica realistica del traffico e della produzione di droga nel Sud America. Wildlands raccoglie testimonianze di moltissime persone, da moltissimi punti di vista e con molti dettagli, per fornire allo spettatore un quadro più ampio possibile. La raccolta di materiale è stata definita molto intensa dal regista Colin Offland, che ha dichiarato:

“Abbiamo parlato con persone che conoscono il narcotraffico meglio di chiunque altro, personaggi unici di entrambi gli schieramenti, che hanno definito la famigerata immagine di questo continente. La guerra al narcotraffico è complessa e offriremo agli spettatori un punto di vista inedito sulle persone che hanno plasmato questo scenario, consentendo loro di comprendere meglio un problema globale che riguarda tutti.”

Tra le tante storie raccontate in Wildlands troviamo quella di George Jung, principale protagonista del narcotraffico negli anni ’70 e ’80, Adam Newbold, ex Navy Seal con 20 anni di esperienza che ha combattuto in tutto il Sud America e quella di Tomas McFadden, spacciatore pentito che ha raccontato la sua storia dopo essere stato incarcerato per trasporto di ben 5 Kg di cocaina.

Accanto a questi personaggi, Wildlands presenta trafficanti, contrabbandieri, riciclatori di denaro sporco, informatori e membri delle forze dell’ordine che hanno plasmato quel puzzle complesso formato dal mondo criminale legato a questa fiorente industria e da coloro che cercano di fermarlo. Anche Geoffroy Sardin, Vicepresidente senior Vendite e Marketing di Ubisoft, ha voluto dire la sua riguardo al lungometraggio:

“Wildlands è una rappresentazione che stimola a riflettere su questa problematica molto complessa. L’argomento ha suscitato un enorme interesse a livello globale e crediamo che, accompagnando Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, ci consentirà di portare i giocatori e gli spettatori di Wildlands in un viaggio alla scoperta di un tema che continua ad appassionare e affascinare un pubblico mondiale.”

Noi siamo molto affascinati e stupiti da quello che potrebbe essere Wildlands e l’omonimo gioco. Voi cosa ne pensate?

Fonte: NerdPlanet

- Advertisement -spot_img

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli