HomeGiochi da tavoloLettere Da Whitechapel Recensione

Lettere Da Whitechapel Recensione

I più letti

Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.
Questo articolo è stato archiviato. Ci scusiamo per eventuali inesattezze o elementi multimediali mancanti

Lettere da Whitechapel è un gioco del 2011 di Gabriele Mari e Gianluca Santopietro. Ad oggi è alla sua seconda edizione, edita in Italia da Giochi Uniti.

Come facilmente intuibile dal titolo, il gioco è ambientato ai tempi di Jack lo Squartatore. Nella Londra vittoriana la polizia dovrà  fermare Jack prima che commetta tutti gli omicidi che l’hanno reso tristemente famoso.

Giocatori: da 2 a 6

Durata: 90-120 minuti

Età consigliata: dai 13 anni in su

Prezzo: 49,90€ ma facilmente reperibile con sconti su diversi negozi online

COMPONENTI

Una volta aperta la scatola troviamo un grande tabellone rappresentante la città di Londra, suddiviso in 199 caselle numerate. Ci sono poi varie schede riassuntive per indicare le possibilità di mosse per polizia e Jack. Diversi segnalini indicano le ronde della polizia, la posizione delle donne potenziali vittime, gli indizi, i luoghi del delitto e segnalini carrozza e vicolo. Troviamo poi le pedine di Jack e dei poliziotti. Completano i componenti un blocco di fogli dove Jack segnerà in segreto i suoi spostamenti e uno schermo per nascondere gli appunti.

margin: auto;

float: left;

margin-top: 10px;

text-align: center;

width: 33%;

border: 2px solid #cfcfcf;

margin-left: 0;

/* see gallery_shortcode() in wp-includes/media.php */

IL GIOCO IN BREVE

La partita di Lettere da Whitechapel si svolge nell’arco delle 4 notti in cui Jack lo Squartatore uccise le sue 5 vittime. Un giocatore impersonerà l’assassino, mentre gli altri controlleranno 5 poliziotti. I tutori della legge in gioco saranno sempre 5 e se il numero di giocatori non combacia, verranno suddivisi.

La partita si divide in due fasi. L’Inferno e la Caccia. Nella prima parte si seguono i seguenti passaggi:

Jack sceglie un Nascondiglio sulla mappa. Questa sarà la casella dove dovrà tornare dopo ogni omicidio.

Jack posiziona i segnalini donna dove indicato sul tabellone. Indicano le potenziali vittime

La polizia piazza i segnalini ronda. Indicano le potenziali posizioni degli agenti.

Jack sceglie le vittime sostituendo i segnalini donna segnati in rosso con le pedine delle potenziali vittime.

Ora Jack può scegliere di fare la prima vittima scegliendola tra le pedine in gioco oppure può attendere. In caso di attesa la polizia può muovere le pedine delle potenziali vittime e Jack può svelare un segnalino ronda per capire le posizioni degli agenti.

Fonte: NerdPlanet

- Advertisement -spot_img

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli