Game Awards 2019 Recap Veloce Di Tutti Gli Annunci Fatti Durante La Serata

Must read

Questo articolo è stato archiviato. Ci scusiamo per eventuali inesattezze o elementi multimediali mancanti

E’ ormai risaputo che il Game Awards non è più una semplice gala di premiazione, ma addirittura un evento ricco zeppo di sorprese e di annunci che potrebbero far invidia anche all’E3 stesso. Negli ultimi anni siamo stati testimoni più e più volte di annunci capitati praticamente a bomba durante l’evento, di titoli che nessuno (o pochi) si aspettavano.

Quest’anno, per alimentare ancora di più l’hype creato per la serata stessa, Geoff Keighley avrebbe deciso di far sapere al proprio pubblico che, durante i Game Awards ci saranno ben 10 titoli annunciati in esclusiva mondiale. Questo annuncio da solo è riuscito ad creare un heat a livelli quasi nucleari, dando il via in rete ad una serie di rumor e leak. Ma quanti di essi si sono dimostrati veritieri? Quale sono state le vere sorprese della serata stessa? Andiamo a scoprirlo nelle prossime righe!

Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order

Vedere praticamente durante l’apertura della serata, la presentazione di un titolo del calibro di Marvel Ultimate Alliance, ci ha lasciati tutti a dir poco, con la mascella per terra. Nessuno si aspettava l’annuncio di un titolo simile, specialmente quando esso non è manco comparso in rete come possibile leak o rumor. La nostra gioia nel vedere i personaggi Marvel, uniti ancora una volta per affrontare le forze del male, ci ha fatto saltare dalla sedia.

Ancora più grossa è stata la sorpresa nel scoprire che, il terzo titolo di questa fantastica saga, verrà lanciato esclusivamente solo su Nintendo Switch. Esso uscirà ufficialmente durante il prossimo 2019, anche se ancora non abbiamo una data fissa per la finestra di lancio.

Far Cry: New Dawn

Già ‘’spoilerato’’ praticamente un giorno prima dell’evento da Ubisoft stessa, il nuovo capitolo nella saga di Far Cry ci viene presentato in maniera più dettagliata. Il sottotitolo di questo spin-off sarà New Dawn ed il gioco sarà totalmente ambientato dopo il finale del quinto capitolo. Il giocatore dovrà avventurarsi in un mondo post-apocalittico distrutto da una guerra nucleare. L’obbiettivo sarà quello di riconquistare la pace di Hope County affrontando le nuove antagoniste (due gemelle di quale il trailer ci fa capire poco).

Questo Far Cry ci ricorda a primo impatto più un Rage 2 che un Fallout (a livello di tematiche), anche se il gameplay ci è sembrato praticamente identico allo scorso capitolo. Il titolo verrà lanciato ufficialmente il prossimo 15 Febbraio 2019 per PS4, Xbox One e Windows PC.

Hades

Tra i vari sviluppatori indie, sicuramente i ragazzi di Supergiant Games sono fra quelli più amati ed apprezzati dal proprio pubblico. Essi in passato ci hanno rallegrato le giornate con opere come Bastion, Transistror ed il più recente Pyre. Durante i Game Awards però, il piccolo team di sviluppo, ci ha fatto vedere per la prima volta il loro progetto intitolato Hades. Il titolo prende spunto dalle vecchie opere dei Supergiant, mantenendo il ‘’mantra’’ da Action/RPG isometrico.

Per chi volesse già provare di cosa si tratti, il gioco è già disponibile sul nuovo store della Epic, ovvero l’Epic Games Store.

Scavengers

La serata è servita come palcoscenico non solo per i studi di sviluppo più affermati, ma anche per quelli che hanno appena imboccato la strada del mondo videoludico. Infatti il prossimo annuncio riguarda un titolo creato dal nuovissimo studio conosciuto come Midwinter Entertainment. Il titolo porta il nome di Scavangers e seguirà le rotte dei classici Survival Shooter Online. Il trailer di presentazione ci ha fatto capire relativamente poco, se non il fatto che il gioco sarà ambientato sulla Terra.

Stando agli sviluppatori, nel 2019 i giocatori potranno accedere ad una serie di beta per provare con le loro mani il titolo.

Crash Team Racing Nitro-Fueled

Un altro titolo che è stato praticamente ‘’spoilerato’’ dalla propria software house è stato sicuramente Crash Team Racing. Il titolo è comparso in rete qualche settimana prima dell’evento, per poi essere annunciato ufficialmente durante la serata degli Awards. CTR: Nitro-Fueled non è nient’altro che l’ennesimo remake però questa volta dedicato al Kart-racer di Crash Bandicoot. Il remake seguirà il principio della N Sane Trilogy, offrendo il gioco originale in una nuovissima veste.

Crash Team Racing Nitro-Fueled arriverà ufficialmente la prossima estate però inizialmente solo sulla console di casa Sony.

Fonte: NerdPlanet

- Advertisement -spot_img

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest article