HomeSerie TVNews Serie TVKamar de los Reyes, star di 'Call of Duty: Black Ops II'...

Kamar de los Reyes, star di ‘Call of Duty: Black Ops II’ e ‘One Life to Live’, muore a 56 anni

I più letti

Redazione
Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.

Kamar de los Reyes, star di “Call of Duty: Black Ops II” e “One Life to Live”, muore a 56 anni

Kamar de los Reyes, l’attore che ha interpretato il villain Raul Menendez nel popolare videogioco “Call of Duty: Black Ops II” e ha recitato nel serial televisivo “One Life to Live”, è morto domenica a Los Angeles dopo una breve battaglia contro il cancro, ha confermato l’agente pubblicitario di sua moglie a Variety. Aveva 56 anni.

De los Reyes è nato a San Juan, Porto Rico, ed è cresciuto a Las Vegas. Alla fine degli anni ’80 si trasferì a Los Angeles per intraprendere la carriera di attore dopo aver studiato canto e danza da giovane. Ha debuttato nel ruolo del pugile chicano Pedro “Roadman” Quinn nella pièce off-Broadway “Blade to the Heat” nel 1994 e successivamente ha recitato accanto a Patrick Stewart in una produzione del 1995 de “La Tempesta” di Shakespeare.

Il suo primo ruolo importante è arrivato nel lungo periodo del soap opera di ABC “One Life to Live”. Dal 1995 al 1998 ha interpretato Antonio Vega, un uomo condannato all’ergastolo per omicidio all’atto della sua introduzione, ma più tardi viene rilasciato quando si scopre che agiva in legittima difesa. Il suo personaggio si scopre poi essere il figlio del fratello di Carlotta Vega, Manuel Santi. De los Reyes è tornato nello show nel 2000 e ha interpretato Antonio fino al 2009.

Nel popolare videogioco del 2012 “Call of Duty: Black Ops II”, de los Reyes ha interpretato l’antagonista Raul Menendez, un trafficante d’armi e terrorista nicaraguense che scatena una nuova Guerra Fredda in un futuro 2025. Ha ripreso il personaggio in “Call of Duty: Black Ops IV” e “Call of Duty: Vanguard”.

I suoi altri crediti includono film come “Nixon”, “The Cell”, “Salt” e serie come “Sleepy Hollow”, “The Rookie” e “All American”. Secondo l’agente pubblicitario di sua moglie, De los Reyes aveva ottenuto ruoli nella prossima serie di Marvel “Daredevil: Born Again” e nella serie di Hulu “Washington Black”.

De los Reyes lascia la moglie, l’attrice Sherri Saum; i figli Caylen, Michael e John; i fratelli Daniel e Walfredo Jr.; le sorelle Lily e Ilde; la madre Matilde e il padre Walfredo.

Fonte: Variety

Ultimi articoli