HomeSerie TVNews Serie TVIl CEO di Warner Bros. Discovery David Zaslav vede un aumento del...

Il CEO di Warner Bros. Discovery David Zaslav vede un aumento del 26,5% nel compenso del 2023 a quasi 50 milioni di dollari

I più letti

Redazione
Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.

La Warner Bros. Discovery è stata in modalità di taglio dei costi, ma non quando si tratta di pagare i dirigenti di alto livello.

David Zaslav, presidente e CEO della Warner Bros. Discovery, ha avuto un pacchetto retributivo nel 2023 del valore di $49,7 milioni, in aumento del 26,5% rispetto all’anno precedente, secondo il proxy statement del 2024 presentato venerdì. La compensazione di Zaslav è stata di $39,3 milioni nel 2022, dopo aver ricevuto uno strabiliante $246,6 milioni (che includeva $203 milioni in stock-option grants) nel 2021.

Popolare su Variety

Altri alti dirigenti della WBD hanno visto aumenti salariali a doppia cifra nel 2023. Il CFO Gunnar Wiedenfels ha guadagnato $17,1 milioni (in aumento del 26%); il chief revenue and strategy officer Bruce Campbell, $18,3 milioni (in aumento del 33%); JB Perrette, presidente/CEO di streaming e giochi globali, $20,1 milioni (in aumento del 43%); e il presidente internazionale Gerhard Zeiler, $13,3 milioni (in aumento del 30%).

I bonus in contanti e le stock awards per Zaslav e gli altri dirigenti senior della WBD sono legati agli obiettivi di free cash flow. L’azienda ha fatto progressi significativi in questo settore: il free cash flow riportato per il 2023 è stato di $6,16 miliardi, in aumento dell’86% anno su anno.

Tutto ciò nonostante nel 2023 i settori televisivi e pubblicitari lineari di Warner Bros. Discovery si sono ridotti e il reddito degli studi è diminuito del 12%, mentre la divisione di streaming diretto al consumatore ha appena raggiunto un profitto nominale per il 2023. L’azienda ha riportato un fatturato totale per il 2023 di $41,3 miliardi, in calo del 4% su base pro-forma, e una perdita netta di $3,13 miliardi.

Le azioni di Warner Bros. Discovery hanno languito dal merger del 2022 e sono in calo del 29% anno su anno nel 2024. L’azienda è programmata per presentare i risultati del primo trimestre del 2024 il 9 maggio prima dell’apertura del mercato. L’assemblea annuale degli azionisti della WBD, che si terrà virtualmente, è prevista per il 3 giugno a partire dalle 10:00 ET.

“Il 2023 è stato un anno impegnativo per la WBD e per le industrie dei media e dell’intrattenimento nel complesso”, ha dichiarato l’azienda nel proxy filing. “Siamo stati colpiti dal cambiamento del panorama della spesa pubblicitaria e dalla continuata debolezza del mercato pubblicitario nel complesso, dai cali della visione televisiva lineare, dalla crescente concorrenza di altre aziende mediatiche tradizionali e dalla presenza rafforzata delle grandi aziende tecnologiche nello spazio mediatico, dagli effetti persistenti della pandemia di COVID-19 sulle presenze nei cinema, e da altre condizioni macroeconomiche generali.”

“Nonostante queste sfide, il comitato compensi del consiglio ritiene che il nostro CEO e gli altri dirigenti nominati abbiano fornito un’eccezionale leadership e abbiano raggiunto diversi obiettivi finanziari, operativi e strategici”, ha affermato Warner Bros. Discovery nel proxy statement.

La WBD comprende gli studi cinematografici e televisivi della Warner Bros.; le reti via cavo HBO, CNN, Discovery Channel, HGTV, Food Network, TBS; Warner Bros. Games; e i servizi di streaming, guidati dal flagship Max (ex HBO Max).

Fonte: Variety

Ultimi articoli