HomeCinemaSundance Queer Drama 'Sebastian' trova distribuzione negli Stati Uniti e internazionale (ESCLUSIVA)

Sundance Queer Drama ‘Sebastian’ trova distribuzione negli Stati Uniti e internazionale (ESCLUSIVA)

I più letti

Redazione
Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.

Il film drammatico queer “Sebastian” di Sundance, diretto dal promettente regista finlandese-britannico Mikko Mäkelä, è stato acquistato da Kino Lorber per la distribuzione negli Stati Uniti, insieme a una serie di acquirenti internazionali.

Rappresentato nei mercati internazionali da LevelK, il film ha fatto il suo debutto mondiale nella Competizione Drammatica del Cinema Mondiale al Sundance Film Festival di quest’anno.

“Sebastian” segue Max (Ruaridh Mollica), un freelance scrittore e aspirante romanziere di 25 anni che sembra essere sulla buona strada per il successo nelle cerchie culturali di Londra. Tuttavia, di notte, trova un tipo di eccitazione diversa come un lavoratore del sesso con lo pseudonimo di Sebastian, incontrando uomini tramite una piattaforma di escort. Max usa le sue esperienze come Sebastian per alimentare le sue storie, e il degno romanzo d’esordio che desiderava scrivere sembra finalmente alla portata. Ma Max lotta sempre di più per rimanere padrone della sua doppia vita, costringendolo a confrontarsi con il fatto che Sebastian sia solo uno strumento dello scrittore per ottenere un’autenticità di prima mano, oppure se ci sia in gioco qualcosa di più.

Kino Lorber sta pianificando una distribuzione teatrale, in home video e digitale su tutte le principali piattaforme entro il 2024.

Oltre a Kino Lorber, il film è stato venduto da LevelK a Germania (Salzgeber & Co.), Francia (Optimale Sarl), Brasile (Imovision), Spagna (Filmin Spagna) e Polonia (Tongariro Releasing), con altri accordi ancora in fase di negoziazione. September Films nel Benelux e Cinemanse nei Paesi nordici hanno anche acquistato il film prima dell’EFM.

“Il fascinoso e sofisticato esordio di Mikko Mäkelä offre una visione accattivante e provocatoria dell’intersezione tra lavoro sessuale, arte, identità e autenticità,” ha dichiarato la vice presidente di Kino Lorber, Wendy Lidell. “‘Sebastian’ non esita a mostrare scene di sesso schiette sullo schermo, ma ciò che mi ha colpito di più al Sundance è che gli atti carnali in vista non erano mai gratuiti, ma invece permeati da uno scopo intellettuale e artistico.”

Presso la casa di distribuzione francese Optimale Sarl, il responsabile della distribuzione Cyril Rota ha descritto Ruaridh Mollica come il prossimo astro del Regno Unito, “che ricorda un tipo Tom Holland.”

“Esplora il mondo altamente segreto delle escort maschili da un angolo unico mai visto prima,” ha continuato Rota. “Questo lungometraggio d’esordio di un promettente giovane regista finlandese-britannico affronta abilmente un argomento molto delicato, ritraendo le sfumature della sessualità in un’epoca in cui tutto sembra polarizzato.”

Il cast è completato da Hiftu Quasem (“The Witcher: Blood Origin”, “Killing Eve”), Jonathan Hyde (“Titanic”) e Ingvar Sigurdsson (“Un giorno bianco, bianco”).

“Sebastian” è prodotto da James Watson per Bêtes Sauvages e co-prodotto da Aleksi Bardy, Ciara Barry, Rosie Crerar, Erik Glijnis, Severi Koivusalo, Leontine Petit e Dries Phlypo per Helsinki Filmi, Barry Crerar e Lemming Film. Mike Goodridge, ex CEO di Protagonist Pictures e produttore di “Triangle of Sadness”, funge da produttore esecutivo insieme alla veterana del BFI Lizzie Francke.

Il film segna il seguito del debutto di Mäkelä, “Un momento nei giunchi”, che è stato proiettato in oltre 80 festival in tutto il mondo. Mäkelä è un alunno di Berlinale Talents, nonché del programma inaugurale BIFA Springboard supportato da Netflix (2020).

Source: Variety

Ultimi articoli