HomeCinemaRebel Wilson rivela che Sasha Baron Cohen è la star di Hollywood...

Rebel Wilson rivela che Sasha Baron Cohen è la star di Hollywood non identificata che le invia minacce per bloccare il suo memoir

I più letti

Redazione
Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.

Rebel Wilson Rivela che Sasha Baron Cohen è la Star di Hollywood non Identificata che le Invia Minacce per Bloccare la sua Memoria

Rebel Wilson ha appena rivelato sui social media che Sasha Baron Cohen è la star di Hollywood che le ha inviato minacce per fermarla dal pubblicare le sue memorie “Rebel Rising”.

L’attrice australiana non aveva fino ad ora identificato Baron Cohen e lo aveva definito come un “gran bastardo” con cui aveva lavorato. Ha detto che la star aveva assunto un team di pubbliche relazioni di crisi e aveva iniziato a inviarle minacce dopo che aveva dichiarato che avrebbe dedicato un intero capitolo a lui nel suo memoriale e avrebbe denunciato il suo comportamento. Il Capitolo 23 in “Rebel Rising” è dove Wilson dice che rivelerà i dettagli.

“Non sarò intimidita o messa a tacere con avvocati costosi o gestori di crisi delle PR. L'”idiota” di cui parlo in UN CAPITOLO del mio libro è Sasha Baron Cohen, ha affermato in una storia pubblicata su Instagram diverse ore fa.

In un post precedente, Wilson ha affermato: “Ora l’idiota sta cercando di minacciarmi. Ha assunto un gestore della PR di crisi e avvocati. Sta cercando di impedire che escano notizie sul mio nuovo libro. Ma il libro USCIRÀ e tutti voi conoscerete la verità.”

Variety ha contattato i pubblicisti di Baron Cohen per un commento.

Wilson e Baron Cohen hanno recitato insieme nel film del 2016 “The Brothers Grimsby.”

In un post su Instagram del 15 marzo, Wilson aveva detto: “Quando sono arrivata per la prima volta a Hollywood, la gente diceva, sì, ‘ho una politica di non idiozia, significa tipo, sì, non lavoro con idioti.’ E io pensavo, ‘Oh sì. Voglio dire, sembra sensato o logico. Ma poi è davvero penetrato perché ho lavorato con un grande idiota e sì, ora ho definitivamente una politica di non idioti.”

Fonte: Variety

Ultimi articoli