HomeCinemaBox Office sale cinematograficheGhostbusters batte Dune 2 al box office del Regno Unito e dell'Irlanda

Ghostbusters batte Dune 2 al box office del Regno Unito e dell’Irlanda

I più letti

Redazione
Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.

Sony’s “Ghostbusters: Frozen Empire” ha debuttato in testa al box office del Regno Unito e dell’Irlanda con un incasso di £4 milioni ($5.1 milioni), secondo i dati di Comscore.

In questo processo, il gruppo di cacciatori di ectoplasma ha messo fine al regno di tre settimane di “Dune: Parte II” della Warner Bros., che si è piazzato al primo posto. Il film con Timothée Chalamet ha raccolto £2.6 milioni nel suo quarto weekend al secondo posto, per un totale di £30.7 milioni.

“Immaculate” di Black Bear, con Sydney Sweeney, ha conquistato £522,583 al debutto al terzo posto. Al quarto posto, nel suo quinto weekend, “Wicked Little Letters” della Studiocanal ha guadagnato £373,505 e ora ha un totale di £8.1 milioni.

Chiude la top five “Migration” della Universal, che ha raccolto £370,464 nel suo ottavo weekend per un totale di £19.5 milioni.

Ci sono stati altri due debutti nella top 10 – “Late Night With The Devil” della Vertigo al settimo posto con £220,436 e “Romeo Et Juliette – Met Opera 2023/24” della Trafalgar al decimo posto con £81,880.

Con le vacanze di Pasqua imminenti, la settimana è ricca di nuove uscite. Mercoledì 27 marzo vedrà l’uscita del documentario musicale “Hate To Love: Nickelback” di Trafalgar Releasing e il thriller drammatico “Mother’s Instinct”, con Jessica Chastain e Anne Hathaway, che la Studiocanal distribuirà ampiamente. Riceverà anche un’ampia distribuzione “Kung Fu Panda 4” della Universal, con Jack Black, Awkwafina, Viola Davis, Dustin Hoffman, James Hong, Bryan Cranston, Ian McShane e Ke Huy Quan, che uscirà giovedì, e “Godzilla X Kong: The New Empire” della Warner Bros. che sarà proiettato venerdì.

C’è anche molta offerta di festival. Metfilm Distribution aprirà il titolo del regista di Singapore Anthony Chen presentato al Sundance “Drift,” il vincitore del Berlinale di Giacomo Abbruzzese “Disco Boy,” il vincitore di Deauville di Sean Price Williams “The Sweet East” e il titolo di Berlino dell’ICA “Cidade Rabat.”

Modern Films rilascerà “Opus,” con il compianto maestro Ryuichi Sakamoto, Blue Finch Film Releasing il titolo di Venezia “The Origin of Evil,” BFI Distribution il vincitore di Berlino “Silver Haze,” “We 12” della Trinity, con la boy band Cantopop di Hong Kong Mirror e l’animazione di Mirace/Dazzler “Little Eggs: A Frozen Rescue.”

Gli appassionati del cinema classico saranno entusiasti del restauro in 4K di “The Lavender Hill Mob” della Studiocanal e del ritorno nelle sale per il 60° anniversario di “Mary Poppins” della Park Circus.

Source: Variety

Ultimi articoli