HomeCinema‘Dune: Part Two’ Star Stellan Skarsgard rideva vedendo Austin Butler come Feyd-Rautha:...

‘Dune: Part Two’ Star Stellan Skarsgard rideva vedendo Austin Butler come Feyd-Rautha: Butler ‘Si è davvero divertito ad essere cattivo’

I più letti

Redazione
Redazionehttp://www.poplive.it
PopLive è un portale di informazione in cui vengono raccolte le principali notizie internazionali riguardanti la cultura Pop. Cinema, Serie TV, Videogiochi, Fumetti e Manga, Giochi da tavolo, Collezionismo, Eventi e tanto altro.

Stellan Skarsgard ride vedendo Austin Butler nei panni di Feyd-Rautha in ‘Dune: Parte Due’

Quando Stellan Skarsgård, star di “Dune: Part Two”, ha visto Austin Butler nei panni del crudele e sadico Feyd-Rautha per la prima volta, ha riso.

“Ho riso così tanto perché era così ovvio che si stava davvero godendo l’essere cattivo”, ha detto Skarsgård a Variety durante la première di “Dune: Part Two” domenica sera a New York City.

Il Feyd-Rautha di Butler è il nipote più giovane e erede del Barone Vladimir Harkonnen di Skarsgård, che è apparso originariamente nell’epico di fantascienza del 2021 di Denis Villeneuve, “Dune”. Butler ha studiato la performance vocale di Skarsgård nel primo capitolo per dare vita alla sua versione di Feyd-Rautha.

“Era come sentire un’eco”, ha detto Skarsgård della voce di Butler nel film. “Era molto, molto precisa”.

Ambientato sul pianeta desertico Arrakis, “Dune: Part Two” riprende la storia di Paul Atreides (Timothée Chalamet), che si unisce alle forze dei Fremen per combattere contro la Casa Harkonnen. Il secondo capitolo vede protagonisti Chalamet, Zendaya, Florence Pugh, Austin Butler, Rebecca Ferguson, Josh Brolin, Léa Seydoux, Dave Bautista, Charlotte Rampling, Souheila Yacoub, Javier Bardem, Christopher Walken e Skarsgård. Anche Anya Taylor-Joy, che ha partecipato alla première statunitense a New York City, apparirà nel sequel in un ruolo non specificato.

Attori Familiari con ‘Dune’

Walken era già familiare con il mondo di “Dune” prima di lavorare al sequel di Villeneuve, avendo letto il seminale romanzo di fantascienza del 1965 di Frank Herbert quando era giovane, e guardato l’adattamento cinematografico del 1984 di David Lynch.

“Ci sono cresciuto un po’”, ha detto Walken a Variety. “Ma questa versione di ‘Dune’ è qualcosa di diverso.”

Butler ha anche ricordato di aver visto il film del 1984 da bambino, dicendo che l’interpretazione di Sting di Feyd-Rautha era “straordinaria”.

“Ma questo film era così diverso, e guardando ‘Parte Uno’, sapevo che il tono di questo film era molto, molto diverso”, ha continuato. “Quindi mi ha dato molta libertà per interpretare e trovare la mia stessa versione”.

Butler ha menzionato di non aver mai incontrato Sting prima, ma che l’opportunità è stata presto soddisfatta al party di “Dune: Part Two”, dove i due hanno posato per le foto insieme e hanno conversato all’interno dell’American Museum of Natural History.

Anche la new entry Seydoux si è sentita “un po’ ansiosa” nel entrare nella saga di fantascienza, ma ha ammesso di non avere alcuna aspettativa riguardo alla portata delle riprese di un film “Dune”; aveva avuto un’anteprima mentre Villeneuve e la troupe giravano il primo capitolo.

“Stavo girando un altro film con un regista ungherese, e sono venuta sul set [di ‘Dune’] a fare visita”, ha detto Seydoux. “Quindi quando sono tornata la seconda volta, è sembrato un po’ come essere a casa. Sembra che fossi un po’ in famiglia.”

“È un libro che Denis ha voluto adattare da quando era bambino, quindi ho davvero sentito di far parte del suo sogno”, ha aggiunto Seydoux. “Sapeva esattamente cosa voleva, conosceva tutti i dettagli e tutto era così preciso che è stato abbastanza facile in un certo senso”.

“Dune: Part Two” sarà in prima al cinema venerdì.

Source: Variety

Ultimi articoli